La suora

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    219

    Status
    Anonymous

    All'epoca avevo 16 anni e come ogni estate i miei genitori mi mandavano per un mese,a passare le vacanze presso un collegio estivo gestito da suore.......ero anche contento perchè anche se il posto era di una noia mortale,incontravo i soliti amici......questo collegio era in campagna e le giornate trascorrevano tra passeggiate,giochi collettivi e qualche ora al lavoro nei campi del convento.......un giorno io e il mio amico di sempre girovagando per i campi durante le ore libere vedemmo una delle suore appartarsi dietro un cespuglio.......credendo che si fosse nascosta per fare pipì decidemmo di andare a spiare per farci due risate........ma la sorpresa fu ben'altra....la suora era si accovacciata con la veste alzata e le mutande abassate,ma incredibile si era ficcata un cetriolo nel culo e lo muoveva freneticamente mentre con l'altra mano si strofinava la fica.......io ed il mio amico restammo di ghiaccio difronte a quella scena mentre la suora ben presto raggiunse un'orgasmo ansimando......scappammo senza farci sentire e decidemmo di non raccontare a nessuno quello che avevamo visto......passò qualche giorno e più pensavamo a quella scena e più cresceva una certa eccitazione.....quando il mio amico mi disse di avere un'idea,passavamo i pomeriggi appostati in quello stesso posto con la speranza che la scena si ripetesse....e infatti dopo un paio di giorni rivedemmo la suora che si appartava in mezzo a quei cespugli facendo attenzione che nessuno la vedesse.........si tiro sù la veste e si abbassò le mutande e prese a strofinarsi la fica ed il culo,poi tirò furi un cetriolo(forse preso in cucina)e se lo infilò tutto nel culo,ansimava e muoveva dentro e fuori il cetriolo raggiungendo l'orgasmo.....a quel punto capii l'idea del mio amico,infatti mentre la suora si stava ancora masturbando il mio amico,molto più intraprendente di me, sbucò fuori presentadosi davanti alla suora,lei rimase immobile,non sapeva cosa dire o cosa fare,la situazione era molto compromettente per lei,si ricompose un pò e il mio amico mi disse di venire fuori dal nascondiglio anch'io e anch'io e così feci...il mio amico disse" e già la seconda volta che ti spiamo e abbiamo visto quello che fai" lei rispose che era una suora molto devota ,però anche lei aveva le sue voglie che soddisfava a questo modo e che nella figa non si era mai penetrata e che godeva masturbandosi così......ci pregò di non raccontare l'accaduto,ma il mio amico aprendosi i pantaloni e esibendo una bella erezione disse che doveva far divertire anche noi in cambio nel nostro silenzio........lei subito non volle,ma capì che noi non avevamo niente da perdere mentre lei si sarebbe compromessa non poco....però stabilì alcune regole alle quali dovevamo attenerci,che non si sarebbe spogliata nuda ma avrebbe scoperto solo il culo e che lei avrebbe usato la bocca ed il culo perchè nella fica era vergine e intendeva restarlo per i voti fatti.......il mio amico mi disse di tirare fuori il cazzo anch'io e superato un certo imbarazzo mi aprii i pantaloni mostrando anch'io una bella erazione,la suora prese a farci una sega e dopo un pò il mio amico la invitò a sbocchinarci e così fece,si vedeva che piaceva anche a lei,ciucciava entrambi i cazzi avidamente strofinandosi la fica,poi si alzò la veste scoprendo il culo e ci disse che potevamo penetrarla nel culo........il mio amico mi disse di incularla mentre lui si sarebbe fatto sbocchinare ancora...per me era la prima volta.....aveva un bel culo e non feci fatica ad entrare perchè era già ben dilatato,era molto caldo a accogliente,cominciai a stantuffarla mentre il mio amico gli mise il cazzo in bocca,ma dopo poco vista l'inesperienza raggiunsi l'organsmo sborrandogli nel culo...lei emise un gemito e a quel punto anche il mio amico le sborrò in bocca e lei dopo lo sputò.......si pulì il culo con dell'erba e ci disse di apettare un pò prima di andarcene per non destare sospetti,ci disse che ci saremo rivisti il giorno dopo alla stessa ora.........il giorno dopo ci nascondemmo aspettando la suora,lei arrivò dopo una mezz'ora.......io ed il mio amico ci togliemmo i pantaloni,avevamo il cazzo già bello duro al solo pensiero...lei prese a sbocchinarci a turno,poi si tolse le mutande si stese a terra e allargò le gambe se le prese con le mani per sporgere bene il culo......si fece avanti il mio amico che prese a leccarlo per inumididirlo,poi la inculò con forza,lei sospiro era molto eccitatamla sua fica era bagnatissima,il mio amico prese a pomparla,lei ansimava e dopo un pò raggiunse l'orgasmo,il mio amico la seguì estrasse il cazzo e le sborro sulla fica.......lei continuò a massaggiarsi spalmandosi la sborra......poi si girò si mise a pecorina...era il mio turno....il mio cazzo entrò senza fatica......cominciai a muovemi freneticamente e mentre lei stava per avere un altro orgasmo mi disse"" si si dai dai sborrami nel culo""e dopo un pò sborrai come non mai dentro di lei....restai dentro per un pò ero esusto.....poi lo tirai fuori e vidi il mio sperma che le colava dal culo.......ci ricomponemmo e poi ci disse che non ci saremo più rivisti perchè aveva chiesto di essere trsferita in un altro convento.......ci salutò fandoci un pompino e le sborrammo nuovamente in bocca,ma questa volta ingoiò tutto.....ci disse che aveva avuto degli orgasmi incredibili,ma però non avrebbe mai ripetuo una cosa del genere........già il giorno dopo non c'era più,se ne era andata la mattina presto ed io e il mio amico ci portiamo tutt'ora questo segreto....
     
    .
0 replies since 24/5/2009, 02:00
 
.
Top