Tutte le perversioni sessuali,fare sesso strano

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    220

    Status
    Anonymous

    In italiano corretto le perversioni sessuali che non ottengono consenso da entrambe le parti sono dette parafilìe, ovvero pratiche “oltre” l’amore e il sesso.

    Innanzitutto tutti voi conoscerete il feticismo, che può scatenarsi per mani, piedi, scarpe, vestiti e quanto di più folle vi viene in mente. Il feticismo è una perversione che porta allo spostamento del desiderio dal partner ad una parte del suo corpo specifica, oppure ad un suo oggetto o peggio ad un oggetto generico.

    Il voyeurismo è invece l’eccitazione provocata a guardare di nascosto donne, uomini o coppie che si masturbano o fanno sesso.

    La scoptofilia (o esibizionismo) è la necessità, invece, di esibire il proprio sesso ad estranei, siano gli apparati genitali (come dimenticare il maniaco con l’impermeabile?) o totalmente il proprio amplesso. Chi non ha mai fatto sesso nel bagno del cinema sperando di non essere scoperto??

    Il travestitismo è il provare piacere nell’indossare abiti del sesso opposto. E’ più diffuso tra gli uomini, che indossando reggiseni, giarrettiere e gonne, spalancano i loro orizzonti sessuali.

    Masochismo e sadismo sono perversioni più note, che associano al piacere del rapporto sessuale il dare o ricevere dolore. Numerose pratiche fanno parte di questa branca delle perversioni, tra le quali il bondage, ovvero la riduzione in schiavitù del partner tramite punizioni corporali e legacci a polsi e caviglie.

    Il frottuerismo interesserà più le ragazze, alle quali purtroppo sarà capitato uno dei tanti maniaci degli autobus: questo tipo di perversione trova il massimo piacere nello sfregamento del proprio sesso sul corpo di ignare passanti, soprattutto nei mezzi affollati.

    La pedofilia, conosciuta da tutti e praticata fin dai tempi degli antichi Greci, consiste in pratiche sessuali più o meno complete con bambini e ragazzi.

    L’attrazione per gli anziani è la particolarità della gerontofilia, praticata soprattutto dalle donne, ma alle volte pure dagli uomini (si parla di anziani sul serio, non con una ventina d’anni di differenza!)

    La coprolalia è quello strano fenomeno che prevede telefonate piene di gemiti e ansimi a sconosciuti: praticato soprattutto da uomini soli.

    Più disdicevole e grave è l’apotemnofilia, nella quale il soggetto ricerca partner menomati o con ritardi psichici, oppure gode nella menomazione degli arti o della pelle.

    L’eccitazione dovuta alle tragedie, agli incidenti o alla vista di cadaveri è detta necrofilia, che può sfociare al massimo livello nell’atto sessuale con persone decedute.

    I rapporti sessuali con animali sono i protagonisti della zooerastia: nella maggioranza dei casi sono donne che godono della penetrazione da parte di animali di grossa o media taglia (tipo cavalli, cani, maiali).

    La coprofilia (shitting, da shit “merda” o scatting) è l’attrazione sessuale per le feci, animali o umane. Diffusa è l’eccitazione data dal sesso orale ricevuto mentre si defeca, oppure il semplice atto di spalmarsi addosso le feci.

    L’urofilia è invece la passione per l’urina: il soggetto interessato gode nel sentirsi urinare addosso o nell’urinare nella bocca della partner. Per onomatopea viene anche detto pissing, dall’immagine che si dà anche “pioggia dorata”.

    Il clistering è anche detto clismafilia, ovvero il godimento dovuto all’inserimento di un clistere su sè stessi o sul parner.

    Passiamo poi ai più utilizzati termini inglesi:

    Drunk fetish è il feticismo dell’ubriachezza, ovvero la sottomissione del partner tramite uso di alcool.

    Fisting è una pratica particolare che richiede l’inserimento dell’intero pugno nella vagina o nell’ano.

    Il deep throating (da “gola profonda” anche detto gagging) è “l’inghiottimento” del membro maschile durante il sesso orale. Una pentetrazione estremamente profonda nella gola della partner.

    Hanging è il soffocamento erotico, ovvero il piacere che si prova nella mancanza di fiato e quindi di ossigeno: è una pratica utilizzata soprattutto durante il rapporto stesso, bloccando la respirazione con lacci o con le sole mani. (Il soffocamento ha una valenza estremamente erotica, si pensi agli impiccati che morendo hanno un’ultima erezione).

    Pussy stuffing significa l’infilare oggetti di varia forma e dimensione nella vagina.

    Il tea bagging si pratica semplicemente succhiando i testicoli di un uomo.

    Bukkake è l’eiaculazione in faccia di una o più donne.

    Il trampling è una forma di masochismo che consiste nel farsi camminare sul corpo da una donna che indossa tacchi.

    Più leggero invece il tickling, anche detto “solletico erotico”, consistente nell’immobilizzazione del partner che viene solleticato fino all’eccitazione totale.

    Il felching consiste nel leccare lo sperma del partner, mentre lo spankling si ottiene sculacciando la propria donna (o il proprio uomo) simulando una punizione.

     
    .
0 replies since 21/5/2009, 12:06
 
.
Top